Iscrizioni, variazioni e cessazioni


Le comunicazioni di iscrizione, cessazione, variazione di superfici e/o di categoria e di indirizzo di fatturazione, possono essere effettuate utilizzando i moduli cartacei, debitamente compilati sottoscritti e corredati dalla copia di un documento d'identità valido oltre che dagli allegati richiesti, inviandoli ad AMA per fax o posta (modulo 602). Si ricorda che per evitare sanzioni, le comunicazioni devono essere presentate entro 90 giorni dalla data del loro verificarsi.

Dichiarazione di iscrizione

La dichiarazione di iscrizione Ta.Ri. di un locale o di un’area scoperta destinati ad attività commerciale e d’impresa, deve essere comunicata ad AMA entro 90 giorni dalla data effettiva di inizio del possesso o della detenzione dello stesso (data del contratto di compravendita o locazione, iscrizione alla camera di commercio e dichiarazione di inizio attività…). Si ricorda che, in caso di trasferimento da un altro immobile, occorre comunicare anche la dichiarazione di cessazione dell'utenza precedente.

Scarica il modulo 602 per l'invio tramite posta o fax.
Casi particolari di occupazione e conduzione

Nei casi di attività ricettive di tipo affittacamere, bed and breakfast e case/appartamenti per vacanze, gestite in forma non imprenditoriale ai sensi del Regolamento della Regione Lazio 7 agosto 2015, n. 8, e successive modificazioni, ai fini della determinazione della Tassa Rifiuti, si considera un numero di occupanti pari alla somma del numero dei componenti il nucleo familiare come risulta dall’anagrafe di Roma Capitale e del numero massimo di posti letto autorizzati

Dichiarazione di cessazione

La dichiarazione di cessazione di occupazione o conduzione di un locale o di un’area scoperta destinati ad attività commerciale e d’impresa oggetto di tassa sui rifiuti Ta.Ri., deve essere comunicata ad AMA entro 90 giorni dalla data effettiva di cessazione del possesso, dell’occupazione o della detenzione dello stesso (data della disdetta del contratto di locazione, verbale di riconsegna dei locali, provvedimento di sfratto, atto di compravendita…).

Scarica il modulo 602 per l'invio tramite posta o fax.

Qualora la dichiarazione di cessazione venga comunicata ad AMA oltre i termini previsti dal Regolamento, verrà presa come riferimento la data della presentazione della richiesta, fatto salvo il diritto dell’interessato di provare l’insussistenza del presupposto tributario per periodi precedenti (esempio: disdetta del contratto di locazione, bolletta recante dicitura “ultimo consumo” energia elettrica, provvedimento di esecuzione di sfratto, atto di compravendita).

Dichiarazione di variazione

La dichiarazione deve essere comunicata ad AMA entro 90 giorni dalla data in cui si sono verificate le variazioni:

  • delle superfici dei locali e delle aree
  • della categoria riferite alla tipologia di attività svolta
  • del recapito di fatturazione.
Scarica il modulo 602 per l'invio tramite posta o fax.

 

{"output" : "html" , "method" : "soddisfazione_utente" , "domanda": "È stata utile questa pagina%3F%0A", "pagina" : "tari iscrizioni ndom"}
torna all'inizio del contenuto