Piano foglie: effettuati altri mille interventi su strade alberate

Più di 1.000 interventi di spazzamento intensivo per la rimozione del fogliame effettuati nella seconda metà del mese di gennaio. Prosegue il piano straordinario predisposto da Ama, in collaborazione con l’Assessorato alla Sostenibilità Ambientale di Roma Capitale, che riguarda le principali strade alberate della Capitale.
Le operazioni, scattate il  15 gennaio, hanno già interessato numerose strade tra cui: via Tiburtina, viale delle Province, viale Ippocrate, viale della Serenissima, via Nomentana, via di Casalbertone, Circonvallazione Clodia,  Circonvallazione Trionfale, viale delle Milizie, viale Giulio Cesare, viale Angelico, via Merulana, via Emanuele Filiberto, Circonvallazione Ostiense, piazza Mancini, viale delle Belle Arti, via della Magliana, Circonvallazione Gianicolense, via di Saponara, corso Regina Maria Pia, via della Pineta di Ostia, via Vasco de Gama.
Da lunedì 23 gennaio fino a fine mese, gli interventi giornalieri sono proseguiti su: via Casilina, via Prenestina, via delle Sette Chiese, via del Caravaggio, via Mantegna, Circonvallazione Ostiense, via Cristoforo Colombo, via Appia Nuova, via di Tor Marancia, via Collatina, via di Portonaccio, Largo Preneste, via Ardeatina, via Appia Antica, via del Tintoretto, Circonvallazione Ostiense, San Paolo, via Laurentina, Via della Magliana, via del Trullo, viale Portuense, Monteverde, Circonvallazione Gianicolense, via della Pisana, via di Bravetta, via Aurelia, viale Mattia Battistini, via Trionfale, via Boccea, via di Torrevecchia. Data la persistenza di parte della chioma sulle specie arboree presenti, proseguirà anche il lavoro della speciale task-force Ama in azione a rotazione sulle tratte centrali e nevralgiche del Lungotevere - Aventino, Vallati, Farnesina, in Sassia, Mellini, dei Fiorentini, Tor di Nona, Arnaldo Da Brescia, delle Navi, della Vittoria, Michelangelo, Ripa, Anguillara, Testaccio, Flaminio, Oberdan – dove è già scattato uno specifico ciclo aggiuntivo di oltre 100 interventi.
Le operazioni di rimozione del fogliame nei vari quadranti cittadini sono concentrate nel turno mattutino (ore 7-12) o, nel caso di arterie stradali con alto traffico veicolare, in quello notturno (ore 21-2). Il numero di squadre impegnate nel “piano foglie”, che si protrae dall’agosto scorso, è stato aumentato fino a superare le 100 unità. Mensilmente sono oltre 900 le tratte stradali interessate da interventi mirati per complessivi 1.100 chilometri lineari. L’azienda opera sulla base di un piano che dà priorità alle vie alberate e/o a forte pendenza, e alle aree prossime a plessi scolastici, ospedali, centri anziani, incroci, ecc. Tra i mezzi e le attrezzature impiegati, anche le spazzatrici con agevolatore idraulico, particolarmente indicate per la rimozione del fogliame da cigli e bordi stradali, lavastrade e soffianti. Le attività supplementari di spazzamento in superficie si affiancano al programma “Strade pulite” pianificato da Roma Capitale, ogni giorno su una strada diversa, e per il quale si attivano anche la Polizia Municipale e squadre del Dipartimento Simu addetto alla disostruzione di caditoie e tombini.  

Pubblicato il 07/02/2017
torna all'inizio del contenuto