IV Municipio, al via la nuova raccolta differenziata

Al via il 19 novembre il nuovo piano di raccolta differenziata che è partito dal IV Municipio coinvolgendone tutto il territorio, per un totale di 202.000 abitanti “equivalenti” (residenti e lavoratori). Questo progetto pilota recepisce le linee guida del “Patto per Roma” e del piano di sviluppo della differenziata sottoscritto da CONAI, Roma Capitale e Ama con il contributo del Ministero dell’Ambiente e prevede importati novità nella raccolta dei rifiuti. 

La nuova raccolta stradale

Per 176.000 cittadini (circa l’87% del totale) è prevista la riorganizzazione della raccolta stradale. Cinque le frazioni che verranno conferite e raccolte separatamente: organico, vetro, carta, multi materiale leggero (plastica e metalli), materiali non riciclabili. In questo ambito le principali novità sono rappresentate dalla raccolta separata del vetro (attraverso delle campane verdi stradali) e degli scarti alimentari (cassonetto marrone). Tra le aree coinvolte le zone di Conca d’Oro e Sacco Pastore (Prati Fiscali) precedentemente interessate dal modello di raccolta “duale”.

Vedi come funziona il nuovo servizio e il calendario di raccolta
della tua strada su
MAPPA

Il “porta a porta”

I restanti 26.000 cittadini (13% del totale) verranno invece coinvolti nel servizio di raccolta “porta a porta” domestico/condominiale. In questo caso tra le aree adatte all’introduzione del servizio saranno, tra le altre, i quartieri di Villa Spada e Settebagni. Nel caso delle aree coinvolte dal porta a porta le frazioni raccolte all’interno dei condomini saranno 4 (organico, carta, multi materiale leggero e materiali non riciclabili) a cui si aggiungerà la raccolta della quinta frazione (vetro) mediante cassonetto stradale. Tutta l’area del IV municipio verrà infatti integralmente servita dalla raccolta stradale del vetro attraverso le campane di colore verde. 

Con i 26mila del IV municipio, si attesta a circa 200mila il numero complessivo di cittadini coinvolti dal servizio di raccolta “porta a porta”. Nel 2013 raggiungeranno il numero di 600mila, per arrivare a 1milione nel 2014. 

Il kit per l’avvio del servizio

A tutti gli abitanti del municipio Ama fornisce un kit di avvio del servizio comprendente: una bio-pattumiera areata da 10/20 litri con una dotazione di sacchetti biodegradabili per la raccolta degli scarti alimentari e organici; un contenitore da 50 litri per la raccolta di carta, cartone e cartoncino; un contenitore da 40 litri per la raccolta del vetro; sacchi trasparenti per la raccolta di plastica e metallo. 

Attualmente sono stati già consegnati circa 47.500 kit.

I nuovi cassonetti per i rifiuti organici e le campane per il vetro

È in atto in tutta l’area del municipio il piano di sostituzione e integrazione dei cassonetti stradali. In quasi tutto il territorio sono già stati collocati i cassonetti grigi per la raccolta dei materiali non riciclabili. Sono già state posizionate sul territorio circa 430 campane per il vetro. È inoltre partito il posizionamento dei cassonetti marroni per gli scarti organici.  

 

torna all'inizio del contenuto