La raccolta differenziata porta a porta

Con la raccolta differenziata è possibile separare 5 tipologie di rifiuto per garantire un maggior rispetto dell’ambiente e tutelare il decoro della città.

  1. Scarti alimentari e organici (utilizzare buste compostabili)
  2. Contenitori in plastica e metallo (utilizzare buste non coprenti)
  3. Carta e cartoncino (utilizzare buste in carta o senza busta, mai in buste di plastica)
  4. Rifiuti non riciclabili (utilizzare buste non coprenti)
  5. Contenitori in vetro (non utilizzare buste)

 

Nelle abitazioni

Gli edifici con più di 7 appartamenti

Le utenze che risiedono in edifici con più di 7 appartamenti ricevono

  • il materiale informativo su come buttare i rifiuti e il calendario di raccolta con i giorni e gli orari
  • una bio-pattumiera per gli scarti alimentari ed organici con una prima fornitura di sacchetti compostabili. Successivamente gli utenti potranno utilizzare le buste in materiale biodegradabile e compostabile o i sacchetti di carta (ad esempio quelli del pane)

Come esporre i rifiuti

Le utenze che risiedono in edifici con più di 7 appartamenti gettano i rifiuti domestici nei bidoni condominiali assegnati, da esporre su strada nei giorni e negli orari stabiliti in base al calendario di raccolta (salvo eccezioni riportate nel calendario dei servizi su mappa).
Dopo l'esposizione i bidoncini devono essere custoditi all’interno della pertinenza condominiale. Si ricorda che la pulizia, la custodia e l’esposizione dei contenitori condominiali, in comodato d’uso gratuito, sarà a cura del condominio o di un suo incaricato. Il personale Ama non entrerà nell’area condominiale.

Il vetro va sempre e comunque gettato nelle apposite campane di colore verde, direttamente su strada (salvo eccezioni riportate nel calendario dei servizi su mappa).

AMA, in ottemperanza alla normativa UNI 11686/2017 che definisce un modo univoco per identificare le varie frazioni di rifiuti urbani mediante i colori, sta procedendo alla progressiva sostituzione dei contenitori in tutta la città per adeguarli ai nuovi colori.

Nuovi colori dei contenitori

  • Imballaggi in plastica: nel contenitore giallo, non più blu
  • Carta: nel contenitore blu, non più bianco

Per maggiori informazioni sui nuovi colori

Villette e edifici con un massimo di 7 appartamenti

Le utenze ricevono

  • il materiale informativo su come buttare i rifiuti e il calendario di raccolta con i giorni e gli orari
  • una bio-pattumiera per gli scarti alimentari ed organici con una prima fornitura di sacchetti compostabili. Successivamente gli utenti potranno utilizzare le buste in materiale biodegradabile e compostabile o i sacchetti di carta (ad esempio quelli del pane)
  • un bidoncino per la raccolta degli scarti alimentari e organici da esporre con maniglia chiusa
  • una fornitura di sacchi per i contenitori in plastica e metallo
  • un bidoncino da esporre per la raccolta di carta e cartoncino
  • un bidone da esporre per la raccolta dei materiali non riciclabili

Come esporre i rifiuti

Nei giorni e negli orari stabiliti in base al calendario di raccolta, le singole utenze devono esporre

  1. Bidoncino con maniglia antirandagismo chiusa
  2. Bidone dei rifiuti non riciclabili
  3. Bidoncino della carta
  4. Sacchi trasparenti per i contenitori in plastica e metallo

Il vetro va sempre e comunque gettato nelle apposite campane di colore verde, direttamente su strada.

Come si butta - Tutte le informazioni per garantire un corretto riciclo dei rifiuti.

 

Le regole della raccolta differenziata

La raccolta differenziata è regolamentata dalla normativa comunitaria, nazionale e comunale che prevede sanzioni fino a 500 euro per chi non utilizza gli appositi contenitori, abbandona i rifiuti sul suolo pubblico o su spazi privati visibili o danneggia il decoro urbano.

torna all'inizio del contenuto