UFFICIO Marketing e Commerciale

Responsabile: Silvia SIDDI ad interim

Mission
Assicura lo sviluppo di ulteriori ricavi derivanti dall'erogazione di servizi sia verso Roma Capitale - in aggiunta a quelli previsti dal vigente Contratto di Servizio - sia verso clienti pubblici e privati in regime di libero mercato nei limiti previsti dalla vigente normativa per le società in house. Realizza le indagini di customer satisfaction nel rispetto di quanto stabilito nel Contratto di Servizio.

Principali attribuzioni

  • identifica e promuove lo sviluppo di nuovi servizi integrativi, anche in aree affini e/o complementari alla gestione dei rifiuti, nei confronti di Roma Capitale, di concerto con le strutture operative aziendali;
  • identifica e promuove lo sviluppo di servizi a pagamento rivolti alle aziende - prevalentemente nell'ambito del Waste Management e della Circular Economy - curandone l'acquisizione commerciale e gli aspetti amministrativi (dalla contrattualistica alla fatturazione) e garantendone la necessaria redditività economica, nel rispetto delle normative vigenti;
  • garantisce l'efficace predisposizione della documentazione tecnico-economica in risposta a gare di appalto per l'acquisizione di servizi pubblici in ulteriori Comuni o Enti, nel rispetto delle indicazioni strategiche aziendali e delle normative vigenti;
  • costruisce nuove «market offerings» - in termini di contenuti, pricing e modalità di gestione - da proporre ai diversi target di clientela identificati, ipotizzando anche il coinvolgimento di partner/fornitori esterni laddove si trattasse di servizi non gestibili con risorse AMA;
  • identifica e coordina le modalità commerciali e le azioni operative più efficaci per l'acquisizione di nuovi clienti;
  • cura in maniera strutturata i rapporti con i clienti acquisiti, al fine di verificarne e garantirne la soddisfazione e la fidelizzazione;
  • monitora l'andamento economico delle commesse e del portafoglio clienti (in termini di trend e margini);
  • garantisce il costante presidio e “conoscenza” del mercato di competenza, in termini di analisi della domanda, dei competitor e delle opportunità/rischi derivanti da variazioni normative.

 


torna all'inizio del contenuto