Amaroma Mobile

Quoziente Roma: esenzione per la Tariffa Rifiuti

Roma Capitale ha introdotto un sistema di esenzione dal pagamento della tariffa rifiuti per l'abitazione principale (Deliberazione Assemblea Capitolina n. 33/2012 - Regolamento tariffa gestione rifiuti urbani). Tale esenzione si basa sul valore dell'Indicatore della Situazione Economica Equivalente (ISEE) del nucleo familiare dell'utente/richiedente corretto con i parametri individuati dal "Quoziente Roma" e indicati nella Tabella seguente.

Il sistema di esenzione rappresenta un aiuto concreto alle famiglie numerose e ai nuclei familiari che versano in condizioni di difficoltà economiche in quanto attraverso il Quoziente Roma viene valorizzata la presenza di uno o più figli minori di 25 anni e/o di soggetto disoccupato o inoccupato.

L'esenzione si applica nel caso in cui il valore dell'ISEE del nucleo familiare, ridefinito sulla base dei parametri della scala di equivalenza e delle maggiorazioni previste dal Quoziente Roma, non risulti superiore a 6.500,00 euro. Per fruire dell'esenzione è necessario, inoltre, che il richiedente non abbia debiti concernenti la tariffa rifiuti maturati alla data del 31 dicembre dell'anno precedente a quello per cui si richiede l'esenzione.

La determinazione del Quoziente Roma e la compilazione della richiesta di esenzione possono essere effettuate gratuitamente presso i CAF (Centri di Assistenza Fiscale) convenzionati con Roma Capitale (sul sito www.comune.roma.it è possibile scaricare l'elenco completo dei CAF convenzionati).

La richiesta di esenzione, per l'anno 2014, deve essere presentata entro il 31 marzo 2015 direttamente a Roma Capitale, o per il tramite di AMA o dei Centri di Assistenza Fiscale convenzionati con Roma Capitale.

Qualora si sia già provveduto al pagamento della tariffa è possibile ottenere il rimborso dei versamenti effettuati presentando un'apposita istanza ad AMA S.p.A. allegando la dichiarazione ISEE più Quoziente Roma certificata dal CAF.

Attenzione: La richiesta ha effetto per il solo anno 2014 e dovrà essere rinnovata tutti gli anni.

Torna su