Fai un regalo all'ambiente

La scelta dell'Albero di Natale può diventare occasione per fare un regalo all'ambiente. È questo l'obiettivo della campagna realizzata da AMA in collaborazione con il Corpo Forestale dello Stato e TGR Lazio, per restituire alla natura gli Alberi di Natale acquistati dai cittadini.
Anche quest'anno, al termine del periodo natalizio, chi non ha la possibilità  di ripiantare il proprio albero di Natale naturale in giardino può usufruire del servizio messo a disposizione dal Corpo Forestale dello Stato in collaborazione con AMA.

  • Gli alberi possono essere portati nei Centri di Raccolta AMA tutti i giorni, o in occasione della raccolta straordinaria domenicale gratuita di rifiuti ingombranti del 10 gennaio 2016.
    Digita la tua strada e trova il punto di raccolta più vicino
  • AMA e Corpo Forestale dello Stato restituiranno alla natura tutti gli alberi in buono stato vegetativo e con sufficienti speranze di sopravvivenza. Per non danneggiare la pianta e per facilitarne il trasporto si consiglia di introdurla in un sacco di plastica evitando di frantumare la zolla che riveste le radici. Gli alberi verranno trasportati dal Corpo Forestale dello Stato e saranno piantati in pieno campo per essere destinati, successivamente, ad iniziative di educazione ambientale.
  • Gli alberi che non potranno essere rimpiantati saranno avviati al compostaggio presso l'impianto AMA di Maccarese per essere trasformati in compost, un fertilizzante naturale di alta qualità  utilizzato anche in agricoltura biologica.

IMPORTANTE: è vietato abbandonare e/o depositare gli Alberi di Natale su suolo pubblico o nei cassonetti stradali. In caso di violazione sono previste sanzioni fino a 500,00 Euro.
Anche gli alberi sintetici vanno consegnati presso i Centri di Raccolta AMA.