Rimosse 42 tonnellate di rifiuti abbandonati lungo la via Ardeatina

Una squadra specializzata, su richiesta del Dipartimento Ambiente di Roma Capitale, ha completato un’operazione di rimozione di rifiuti abbandonati illecitamente su via Ardeatina (IX municipio), all’altezza del Km. 23,5. Si tratta di una cosiddetta “Terra di confine”, ovvero un’area del territorio capitolino che confina con alcuni comuni limitrofi serviti dal “porta a porta”, nella quale si registra il deprecabile fenomeno dell’abbandono di sacchetti d’immondizia a bordo strada da parte di residenti di questi comuni che non li conferiscono correttamente nel proprio territorio. Per contrastare il fenomeno del “pendolarismo dei rifiuti”, Ama invierà nell’area agenti accertatori per sanzionare questi comportamenti scorretti. Nell’intervento, iniziata giovedì 1 marzo, sono stati quotidianamente impegnati 6 operatori con l’ausilio di 2 autocarri con cassa ragno e 1 bobcat. Complessivamente, sono state rimosse e avviate presso i centri di trattamento/recupero 42 tonnellate di rifiuti vari.

 

Pubblicato il 08/03/2018
torna all'inizio del contenuto