Pulsante apri/chiudi pannello lingue

Stabilimento di Ponte Malnome già agibile

Ama comunica che la situazione all’interno dello stabilimento di Ponte Malnome è tornata alla normalità. Dal primo pomeriggio di venerdì 31 gennaio, infatti, non appena le acque si sono ritirate, personale aziendale con l’ausilio di mezzi speciali ha provveduto a mettere in sicurezza i rifiuti medici ospedalieri all’interno di appositi cassoni scarrabili, in attesa di essere avviati a incenerimento. Si è provveduto, inoltre, ad effettuare operazioni di rimozione del fango, pulizia interna e disinfezione degli uffici e spogliatoi per renderli agibili e operativi già da domenica 2 febbraio. Ripetuti anche gli interventi di disinfezione dell’intera area. Ama assicura, inoltre, che i giri di raccolta nel quadrante ovest della città (municipi XI, XII, XIII e XIV), che avevano subito dei rallentamenti nei giorni scorsi (venerdì e sabato), torneranno regolari già a partire dalle prossime 24 ore. Già sabato 1 febbraio, comunque, a partire dal primo pomeriggio, sono stati riattivati alcuni giri di raccolta sia differenziata sia indifferenziata. L’azienda invita i cittadini a non abbandonare i rifiuti accanto ai cassonetti nel caso in cui siano già pieni. Per interventi e segnalazioni è possibile contattare la Sala Operativa h/24 dell’Ufficio Protezione Civile al numero 06/67109200 o al numero verde 800.854.854.

02/02/2014

News a cura dell'ufficio stampa.

Torna su

http://www.amaroma.it/media/news/3822-ostia-la-raccolta-differenziata-sbarca-al-porto-turistico-al-via-il-piano-mare-2017.html http://www.amaroma.it/media/news/3822-ostia-la-raccolta-differenziata-sbarca-al-porto-turistico-al-via-il-piano-mare-2017.html