Evita gli errori, fai la differenza

Ama ha avviato una capillare campagna di comunicazione per spingere l’acceleratore sulla raccolta differenziata nella città di Roma. A tutte le famiglie romane sta per essere recapitata una lettera e un vademecum per non incappare negli errori più frequenti; parallelamente, tutte le principali radio locali trasmetteranno spot e interventi sul tema. L’obiettivo, già condiviso con l’Amministrazione nell’ambito della campagna di Roma Capitale-“Roma è la nostra casa, rispettiamola”, è duplice: aumentare ulteriormente la quantità degli scarti separati dai rifiuti indifferenziati e raggiungere una qualità superiore del materiale recuperabile. “Evita gli errori, fai la differenza” è il claim generale della campagna, che prevede l’invio di oltre 1 milione e 300 mila pieghevoli focalizzati sul contrasto delle abitudini sbagliate che rischiano di contaminare i materiali raccolti nei cassonetti stradali bianchi (per carta, cartone, cartoncino) e blu (per contenitori in vetro, plastica, alluminio, altri metalli), vanificando o complicando il complesso lavoro di raccolta e trattamento a valle. Qualche esempio: non vanno nei cassonetti bianchi ma in quelli verdi/grigi per i rifiuti non riciclabili materiali come pannolini e “carte non riciclabili” (carte oleate, plastificate o sporche di cibo, scontrini, ecc). Non vanno nei cassonetti blu ma in quelli verdi/grigi per i rifiuti non riciclabili materiali come piatti, bicchieri, posate di plastica e “oggetti vari” (tipo piccoli giocattoli, penne, spazzolini, ecc.). I contenitori in polistirolo vanno conferiti nei cassonetti blu, mentre quelli in tetrapak nei cassonetti bianchi. 
Il volantone viene recapitato direttamente nelle cassette postali di tutte le famiglie romane a partire da sabato 3 dicembre  fino a metà dicembre, in ordine progressivo di municipio: dal I al XX. Con questo semplice strumento di informazione che arriva a domicilio Ama intende diffondere le conoscenze di base per svolgere la raccolta differenziata correttamente. La brochure è accompagnata da una lettera firmata dai vertici Ama che illustra il senso dell’iniziativa e informa i cittadini anche sui vari canali (Centri di Raccolta fissi e punti mobili di raccolta a orario istituiti da un anno in tutti i Municipi) per conferire correttamente e gratuitamente i rifiuti ingombranti, elettrici ed elettronici. La campagna di sensibilizzazione ambientale sarà rafforzata da una parallela attività di comunicazione tramite spot e passaggi redazionali sulle principali emittenti radiofoniche locali, che partirà lunedì 5 dicembre. A veicolare gratuitamente l’iniziativa, sarà il cantautore romano Jacopo Ratini, autore di una canzone sulla raccolta differenziata, che attraverso spot radiofonici  risponderà in musica ai dubbi più ricorrenti sul “dove buttare” i vari materiali. Il video con la canzone integrale sarà visibile  sul sito aziendale e sull’account youtube di Ama

Per il Presidente di Ama, Piergiorgio Benvenuti, si tratta di “un’iniziativa di comunicazione articolata e importante messa in campo dall’Azienda per diffondere le principali informazioni utili e promuovere una differenziata di buon livello. Infatti non è solo la quantità di scarti conferiti separatamente a fare la differenza, ma anche e soprattutto la loro qualità. Nel ricordare che la nostra città con 403 mila tonnellate di rifiuti differenziati raccolti, per quantitativi intercettati, è al primo posto in Italia e al terzo in Europa, desidero infine ringraziare tutti i romani – conclude Benvenuti – veri protagonisti dell’incremento della raccolta differenziata negli ultimi anni, passata dal 17% del 2007 al 24,5% del terzo trimestre 2011. Grazie alla loro indispensabile collaborazione, miglioreremo ancora di più le percentuali di differenziata e il decoro cittadino”.
“L’indagine sulla conoscenza da parte dei romani dei servizi di igiene urbana in città, presentata lo scorso ottobre dall’Agenzia per Controllo e la Qualità dei Servizi Pubblici Locali di Roma Capitale, ha evidenziato alcuni dubbi dei cittadini sui corretti comportamenti da assumere per effettuare una raccolta differenziata efficace - sottolinea l’Amministratore Delegato di Ama Salvatore Cappello -Anche per questo ritengo sia importante intensificare ulteriormente lo sforzo di Ama sul fronte della comunicazione, in modo da coinvolgere e sensibilizzare un sempre maggiore numero di persone sui temi del riciclo dei rifiuti e del decoro cittadino”

 

Pubblicato il 02/12/2011
torna all'inizio del contenuto